top

L'Appassimento

Le migliori uve vengono selezionate per la produzione dell'Amarone, i grappoli vengono messi ad appassire su tavole cannettate cosidette “arelle” per il periodo che va dalla raccolta fino a gennaio, inizio Febbraio. Durante questi mesi ogni acino perde circa un 40% del proprio peso per la perdita di acqua ed è soggetto a delle trasformazioni fisico-chimiche che conferiranno al vino un bouquet unico sia a livello olfattivo che gustativo oltre ad una grande concentrazione. Amarone non è solo tecnica, ma il risultato di un'accurata selezione.
A Marzo invece vengono pigiate le uve per la produzione del vino dolce Recioto.